Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Migranti, “Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità”: ecco chi ha aderito

ROMA - "Un paese colorato di magliette rosse, da quota 2000 del rifugio Gran Paradiso all'isola di Lampedusa passando per
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Un paese colorato di magliette rosse, da quota 2000 del rifugio Gran Paradiso all’isola di Lampedusa passando per i campi di formazione sui beni confiscati di Libera alla Goletta Verde di Legambiente in navigazione verso la Campania. In tantissimi – fa sapere Libera – hanno aderito e risposto all’iniziativa che invitava tutti a indossare oggi una maglietta rossa per ricordare i tanti bambini migranti morti in mare e, in generale, di chi ha perso la vita nelle traversate”.

GUARDA TUTTI I TWEET

Aderisco all’appello di Libera e indosso una #magliettarossa contro l’emorragia di umanità. I migranti indossano magliette rosse sperando di essere visibili in caso di naufragio. Sperano nel colore acceso per non essere abbandonati. Oggi mettiamoci nei loro panni. #apriteiporti pic.twitter.com/x1NMauBTL0

— Roberto Saviano (@robertosaviano) 7 luglio 2018

Con @SianiPaolo Un piccolo gesto simbolico per dare eco a un messaggio bello e potente #magliettarossa #7luglio per fermare l’emorragia di umanità #libera pic.twitter.com/70XNsVTian

— lucia annibali (@LAnnibali) 7 luglio 2018

Io oggi indosso la #magliettarossa e vorrei che fossimo tantissimi a farlo. pic.twitter.com/qV9jpiDxFD

— Enrico Letta (@EnricoLetta) 7 luglio 2018

È solo un piccolo gesto di attenzione, ma facciamolo#magliettarossa #7luglio per fermare l’emorragia di umanità (Don Luigi Ciotti) pic.twitter.com/UNutgj7zkw

— Gad Lerner (@gadlernertweet) 6 luglio 2018

Padova risponde all’appello di Don Ciotti di @libera_annclm e sfila con una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità pic.twitter.com/4F3I1Z4xyX

— Arturo Lorenzoni (@arturolorenzoni) 7 luglio 2018

Brava Lucia Goracci! ???#magliettarossa #7luglio @lugora pic.twitter.com/VYW6pO9Q9n

— Mirto Bassoli ✏ (@mirto_bassoli) 7 luglio 2018

Una #MagliettaRossa contro l’emorragia di #umanità!#RestiamoUmani #RestiamoUmane#maglietterosse #redtshirt #7luglio pic.twitter.com/Dwd9T4gC7U

— Futura (@FuturaInRete) 7 luglio 2018

#magliettarossa Di là dal muro. Per @ilmanifesto pic.twitter.com/hi70qxuycJ

— Mauro Biani (@maurobiani) 7 luglio 2018

Indosso, con Tareke Bhrane, una maglietta rossa in ricordo dei tre bambini, vestiti di rosso, morti la scorsa settimana vicino alle coste libiche. E, vestito di rosso, desidero protestare contro l’indifferenza che ha condotto ad un dissanguamento nel nostro mare.#magliettarossa pic.twitter.com/09tNYGO8Yi

— Pietro Bartolo (@bartolopietro1) 7 luglio 2018

Ogni giorno indossiamo una #magliettarossa perché l’#umanità è il primo dei nostri Principi. Per questo aderiamo all’iniziativa lanciata da @libera_annclm. pic.twitter.com/QMKG1PrpPl

— Croce Rossa Italiana (@crocerossa) 7 luglio 2018

Oggi aderiamo all’iniziativa #MagliettaRossa perché le politiche europee stanno ignorando le continue #stragi in mare. Eppure cambiare il sistema di accoglienza è possibile, attraverso la creazione di canali umanitari.
Firma l’appello → https://t.co/zs97ztvqGJ pic.twitter.com/0xwdxJjshv

— Amnesty Italia (@amnestyitalia) 7 luglio 2018

Anche noi indossiamo una #magliettarossa contro la disumanità. Rossa come il colore delle magliette che le madri fanno indossare ai bambini migranti per renderli più visibili sulle rotte del Mediterraneo, ma che il mare ha reso invisibili per sempre. pic.twitter.com/i0dl8603ki

— EMERGENCY (@emergency_ong) 6 luglio 2018

Anche @BeppeGiulietti, presidente della @FnsiSocial, aderisce a iniziativa #7 luglio lanciata da don Ciotti.
“Anch’io indosso #MagliettaRossa. Oggi più che mai importante metterci la faccia per restare umani”. pic.twitter.com/3E21a7pzSb

— articolo21.info (@Artventuno) 6 luglio 2018

Con la #MagliettaRossa contro l’indifferenza. Rossa come quella che le madri mettono ai loro figli affinché possano essere salvati in mare, sosteniamo chi salva vite.#RestiamoUmani #apriamoiporti @liberi_uguali @libera_annclm @ArciNazionale @openarms_fund @MSF_ITALIA pic.twitter.com/yQv0bnAwhf

— nicola fratoianni (@NFratoianni) 7 luglio 2018

Una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità! Oggi indossiamola tutti e tutte!
anche noi con @libera_annclm @ArciNazionale @Anpinazionale @tavoladellapace pic.twitter.com/crhzTZqMcy

— Legambiente Onlus (@Legambiente) 7 luglio 2018

Rosso è il colore dei vestiti e delle magliette dei bambini che muoiono in mare e che a volte il mare riversa sulle spiagge del Mediterraneo.
Sabato 7 luglio indossiamo una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità!@Fiorello @FiorellaMannoia @CapaSound @vascorossi pic.twitter.com/r1Bf3fVrUu

— libera contro mafie (@libera_annclm) 3 luglio 2018

Incontro con @liberi_uguali di Forlì: in tanti con la #MagliettaRossa contro l’indifferenza. Rossa come quella che le madri mettono ai loro figli affinché possano essere salvati in mare. Teniamo aperti i porti, sosteniamo chi salva vite. Teniamo aperti i cuori.#RestiamoUmani pic.twitter.com/JyeOC7Dtip

— Pietro Grasso (@PietroGrasso) 7 luglio 2018

Diamo un segnale semplice, chiaro. Indossiamo la #MagliettaRossa perché non vogliamo voltarci dall’altra parte, dimenticare da dove veniamo, la nostra storia di fatica, lotta e emigrazione.
? Solidarietà, umanità, responsabilità sono i nostri valori. X il lavoro, X tutti! pic.twitter.com/KkOfX7fVan

— CGIL Nazionale (@cgilnazionale) 7 luglio 2018

“La #magliettarossa da indossare è un segno e i segni sono importanti ma poi bisogna organizzare il #dissenso, trasformandolo in #progetti e #speranze.

Il vero cambiamento passa dai fatti, dal loro linguaggio silenzioso ma profondamente chiaro e vero” #DonCiotti#RestiamoUmani pic.twitter.com/nhQCHxQxti
— laura boldrini (@lauraboldrini) 7 luglio 2018

Con Don Ciotti e #magliettarossa.
Qui con @vicaridaniele e @PiccoloAmerica da @BaobabExp che ogni giorno lotta per aiutare i migranti. Loro di rosso hanno tutto ???#apriteiporti pic.twitter.com/yGOdXepR7D

— Valerio Carocci (@ValerioCarocci) 7 luglio 2018

Sentiamo dire "Aiutiamoli a casa loro". Ma "casa loro" non è solo guerra, è anche #desertificazione, #landgrabbing, #privatizzazione dei terreni. Casa loro andrebbe ricostruita, ma nessuno ha la credibilità per farlo. Lucio Cavazzoni #Politicamp2018 #magliettarossa pic.twitter.com/Ft6BA9HGcC

— Possibile (@PossibileIt) 7 luglio 2018

I più piccoli ci indicano il futuro. E sarà un futuro migliore. #MagliettaRossa pic.twitter.com/YlsNpbJ9ST

— Roberto Speranza (@robersperanza) 7 luglio 2018

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»