NEWS:

Al via a Roma la V edizione di ‘Padel e Salute’

Oggi e domani visite mediche a tutti i cittadini che avranno accesso libero e gratuito a un consulto specialistico su 26 patologie

Pubblicato:07-06-2024 18:50
Ultimo aggiornamento:07-06-2024 19:07

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Si è aperta ufficialmente la V edizione di ‘Padel e Salute’, la manifestazione promossa da Sapienza Università di Roma che riunisce le eccellenze mediche e chirurgiche dell’Azienda ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I di Roma e dell’Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea di Roma con l’obiettivo di promuovere la prevenzione medica a tutela della salute psico-fisica, sostenere il valore educativo e di coesione sociale dello sport.


Oggi, fino alle 19.00, e domani, sabato 8 giugno, dalle 9.00 alle 18.00, presso il ‘Villaggio della Salute’, allestito presso il Centro SapienzaSport in via delle Fornaci di Tor di Quinto 64, vengono offerte visite mediche a tutti i cittadini che avranno accesso libero e gratuito a un consulto specialistico su 26 patologie: andrologia, angiologia, cardiologia, chirurgia generale, chirurgia vascolare, counselling psicologico, dermatologia, endocrinologia, fisiatria, gastroenterologia, geriatria, ginecologia, immunologia clinica, medicina dello sport, medicina interna, nutrizione clinica, oculistica, odontoiatria pediatrica, otorinolaringoiatria, pediatria, proctologia, radiologia, reumatologia, salute orale, senologia e urologia.
Per chi non potesse raggiungere la sede con i propri mezzi è stato attivato un servizio navetta gratuito da/per piazzale Aldo Moro ogni 90 minuti.
‘Padel vuol dire Salute’ e ‘La Prevenzione è la medicina più efficace’ è il claim dell’evento, a cui hanno aderito i circoli sportivi di Roma e provincia con tornei amatoriali misti. Le coppie vincitrici qualificate parteciperanno al Master che si terrà domani presso l’impianto sportivo ‘Sapienza Sport’.
La V edizione di ‘Padel e Salute’ riveste inoltre un importante valore sociale : al ‘Villaggio della Salute’ è infatti presente una autoemoteca dell’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico Umberto I per accogliere tutti i cittadini che vorranno donare sangue.
La manifestazione abbraccia inoltre il tema dell’inclusività: la presenza dell’Associazione italiana persone Down (Aipd) vuole infatti motivare le persone con disabilità a cimentarsi nello sport e nel padel, supportandole nella pratica e fornendo l’accessibilità alle strutture di riferimento.


Ad inaugurare l’evento il presidente della regione Lazio, Francesco Rocca, la rettrice della Sapienza, Antonella Polimeni, il presidente dell’Ordine dei medici di Roma Antonio Magi, il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico Umberto I, Fabrizio d’Alba, e il direttore generale
dell’Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea, Daniela Donetti.


Francesco Rocca


“Il binomio tra l’attività sportiva e la salute è inscindibile- ha detto Rocca- e questo evento rappresenta un’ulteriore occasione per promuoverne l’importanza e per dare la possibilità di fare visite di prevenzione”.

Antonella Polimeni

“Questa- ha aggiunto Polimeni- è una quinta edizione in cui Sapienza, co i suoi policlinici universitari e con le attività di Sapienza Salute vuole mettere insieme il padel e la prevenzione, il miglior modo per garantire la salute dei cittadini”.

Antonio Magi


“Manifestazioni come queste- ha affermato Magi- permettono innanzitutto di andare su un punto importante, la prevenzione, che ci permette poi di risparmiare: una diagnosi precoce, fatta molto presto, ci permette di non spendere tanti soldi dopo per le cure“.

Fabrizio d’Alba


“Questa- ha evidenziato d’Alba- è davvero un’iniziativa molto bella, grazie alla presenza di 26 discipline specialistiche, con stand aperti al pubblico. Auspichiamo che questo serva a far crescere la cultura della prevenzione nei cittadini, questo è l’obiettivo”.

Daniela Donetti


“L’importanza della prevenzione- ha sottolineato Donetti- nasce dall’importanza della consapevolezza. Dobbiamo conoscere i determinanti di salute, sapere che lo sport, il movimento è importante per mantenerci in salute ma dobbiamo anche avere tutte le informazioni che ci possono orientare all’interno dei sistemi sanitari”.

Stefano Arcieri


“Al momento- ha concluso il presidente dell’Associazione Culturale ‘Capire per Prevenire’, ideatore e coordinatore scientifico dell’evento ‘Padel e Salute’, Stefano Arcieri– il bilancio è sicuramente molto positivo e c’è stato un grande afflusso. L’anno scorso abbiamo fatto circa 1.200 visite, quest’anno pensiamo di superare le 1.500“.
L’evento è patrocinato da Sapienza Università di Roma, Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico Umberto I, Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea, SapienzaSport, Fondazione Roma Sapienza, Sport e Salute, Coni Lazio, Padel Fit, Croce Rossa Italiana, Omceo (Ordine dei Medici-chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Roma), Regione Lazio, Comune di Roma e Associazione Italiana Persone Down (Aipd).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it