hamburger menu

Web Marketing Festival: “Torna la fiera dell’innovazione, insieme per costruire il futuro”

Dal 16 al 18 giugno a Rimini previsti 600 speaker da tutto il mondo, oltre 700 tra startup e investitori, più di 500 espositori e sponsor

ROMA – Istituzioni, professionisti, aziende, startup e università riuniti per tre giorni, dal 16 al 18 giugno a Rimini, in occasione del Web Marketing Festival, l’evento sull’innovazione digitale ideato e prodotto da Search On Media Group con l’obiettivo di affrontare e scoprire le nuove opportunità di crescita sostenibile e inclusiva. Il programma è stato illustrato questa mattina in conferenza stampa. ‘We make future‘ è lo slogan che accompagnerà questa edizione ospitata dalla Fieri di Rimini: previsti 600 speaker da tutto il mondo, oltre 700 tra startup e investitori, più di 500 espositori e sponsor, oltre 100 eventi di formazione, business, incontri B2B, networking, cultura, concerti, show e intrattenimento. Condurranno la tre giorni i volti noti di Anna Safroncik, Natasha Stefanenko e Diletta Leotta.

“Da ‘web marketing festival’ – spiega l’ideatore del Festival e Ceo di Search On Media Group, Cosmano Lombardo – stiamo diventando ‘we make future'”, con l’obiettivo di “riflettere insieme sul futuro, e su come costruirlo”. Molti gli ospiti: l’influencer Giorgia Soleri, l’inventore dello SPID Stefano Quintarelli, il podcaster Mario Moroni, lo youtuber Fabio Celenza, l’atleta paralimpico Roberto Zanda, il giornalista e scrittore Andrea Scanzi, l’editorialista del Corriere della Sera Goffredo Buccini, l’attivista e nipote di Nelson Mandela, Siyabulela Mandela, Nino Cartabellotta di Fondazione GIMBE, il direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia Giorgio Metta, il professore e sociologo Domenico De Masi, il regista Pupi Avati e il cantante Irama.

Si parlerà di SEO, WEB 3 e Metaverso, NFT, Space Economy, Artificial Intelligence, Cybersecurity, Crypto e Blockchain, Digital Transformation, Journalism & Publishing, Coding, Social Media Strategies, Digital Health, HR e Digital skills ma anche temi sociali come legalità, sostenibilità, cambiamento climatico e accessibilità. E ancora: Web Marketing, SDGs e Transizione ecologica, lavoro e occupazione, inclusione sociale e territoriale, ONP e Filantropia, istruzione, ricerca e nuove generazioni, Advertising Industry, Social Impact, Comunicazione, Coding, IT & Software, Management, Design, Media Production, Cinema e spettacolo, Comunità, territori e borghi, Esports & Gaming, Events, giornalismo ed editoria.

“Tra gli eventi del WMF – ricorda Lombardo – torna anche la Fiera sulle Professioni Digitali che riunirà a Rimini aziende con posizioni lavorative aperte e candidati in cerca di lavoro in ambito digital”. In programma però anche 77 stage formativi e la premiazione delle start up più innovative che hanno partecipato ad un concorso ‘ad hoc’. Oltre 950 candidature pervenute, 6 quelle selezionate per la finale.

Infine una sezione riservata al ‘Future of Italy’, con ospiti istituzionali quali il sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa, il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova e la vicepresidente della Regione Emilia Romagna Elly Schlein. “Si parlerà con loro di regolamentazione del mercato sull’intelligenza artificiale – precisa Lombardo –
innovazione e sostenibilità nelle regione italiane, imprese innovative e start up, dell’indagine parlamentare sui content creators, del regolamento e della definizione delle professioni digitali ma anche – conclude – dell’empowerment femminile nel tech transfer e del WMF Youth per favorire una cultura consapevole dell’innovazione tecnologica”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-07T12:54:34+02:00