Da lunedì Italia senza zone rosse: solo Valle d’Aosta e Sicilia verso l’arancione

coronavirus_ristorante_bar
Attesa in giornata la decisione finale di Speranza per la prossima settimana: la Sardegna è in bilico tra i due colori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una cartina geografica senza zone rosse: l’Italia dalla settimana prossima si appresta infatti a colorarsi per lo più di giallo, con due Regioni (Valle d’Aosta e Sicilia) che potrebbero diventare arancioni e una (la Sardegna) che resta invece in bilico. La Valle d’Aosta (unica zona rimasta rossa) potrebbe dunque essere ‘promossa’ dopo appena una settimana. La Puglia spera invece nel giallo (insieme alla Basilicata e alla Calabria), mentre il Veneto torna ad avvicinarsi alla zona arancione. Sono questi i probabili cambi di colore delle Regioni italiane, in attesa delle decisioni ufficiali che arriveranno in giornata con le nuove ordinanze del ministro della Salute, Roberto Speranza.

LEGGI ANCHE: Covid, l’Rt in Italia è in risalita. L’Iss: “Proseguire con le restrizioni”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»