Coronavirus, Locatelli (Css): “Mascherine sotto i 6 anni? Difficile indossarle in maniera sicura”

I bambini, anche se si sono ammalati in maniera seria assai raramente, possono essere contagiosi. Meglio rispettare sempre il distanziamento, dice il presidente del Consiglio superiore di Sanità
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “È difficile far indossare una mascherina ad un bambino sotto ai 6 anni di età. E questo può avere qualche minimo rischio proprio per la difficoltà dei più piccoli a portare dei dispositivi di protezione in maniera sicura al di sotto appunto di questa fascia di età”. Risponde così Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità e membro del Comitato tecnico-scientifico sull’emergenza Covid-19, interpellato dall’agenzia Dire in merito all’opportunità di far indossare le mascherine di protezione anche ai bambini al di sotto dei 6 anni, come indicato dal Dpcm del 26 aprile.

“È vero che i bambini si ammalano in maniera seria assai raramente– tiene a sottolineare Locatelli- teniamo infatti conto che nel nostro Paese ad oggi ci sono stati solo 3 decessi sotto i 18 anni di età, certamente dolorosissimi, ma fortunatamente pochi a fronte dell’immane numero soprattutto nei soggetti ultra 70enni. Ma è anche vero che i bambini possono essere contagiosi, nel senso che possono acquisire l’infezione e poi diffonderla anche se non sviluppano sintomi o non sviluppano sintomi gravi. Quindi i bambini non si ammalano ma possono contagiare“.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Coronavirus, la pediatra: “I bambini potrebbero stare male se escono”

Questa estate, intanto, probabilmente ci saranno ingressi contingentati nelle spiagge e nei luoghi di villeggiatura. Cosa consiglia ai genitori di quei bambini magari con fragilità? “Di adottare tutte le misure precauzionali che possono consentire da un lato di far godere ai bambini del loro periodo di vacanza in luoghi marittimi piuttosto che montani- risponde Locatelli all’agenzia Dire- ma al tempo stesso di proteggerli, quindi cercare di mantenere sempre il distanziamento fisico e sociale, e se hanno più di 6 anni di età di fargli indossare la mascherina quando questa situazione di distanziamento non può essere garantita. Infine è molto importante curare anche nei bambini l’igiene delle mani, sia perché è educativamente utile sia perché, di nuovo- conclude l’esperto- è una misura che li protegge rispetto al rischio di infettarsi”.

LEGGI ANCHE: Da Stars Wars ad Avengers, Disney lancia le mascherine per bambini

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»