Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Topolino celebra i 500 anni dalla morte di ‘Leonardo da Paperdinci’: viaggio in Italia di Paperino con Qui, Quo e Qua

Un’avvincente caccia al tesoro ricca di enigmi da risolvere terrà impegnati i protagonisti  in viaggio tra Paperopoli e l’Italia, fin dentro il mondo del grande Maestro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Anche Topolino celebra il genio di Leonardo da Vinci a 500 anni dalla morte. Lo fa con una storia in cinque puntate  in edicola da mercoledì 8 maggio: ‘Paperino, Qui, Quo, Qua e il grande gioco geniale’, in cui un’avvincente caccia al tesoro ricca di enigmi da risolvere terrà impegnati i protagonisti  in viaggio tra Paperopoli e l’Italia, fin dentro il mondo del grande Maestro ribattezzato Leonardo da Paperdinci.

Nel corso delle cinque puntate, Qui, Quo, Qua insieme a Zio Paperino, che coltiva la passione per Leonardo fin da piccolo, saranno protagonisti di un’avventura che li porterà in viaggio alla scoperta del genio di Vinci nelle città italiane che lo videro protagonista prima di recarsi in Francia.

Lasciata Paperopoli, città in cui è ambientata la storia in edicola questa settimana, nelle puntate successive, dopo Firenze e Vinci, visiteranno Milano, Venezia e Roma, in “missione” per risolvere un enigma legato al grande personaggio toscano. Un’occasione per scoprire anche il lato giocoso di Leonardo, geniale fin da bambino.

Tra i luoghi che i lettori nel corso delle puntate visiteranno insieme ai Paperi, oltre a Firenze ci sono Anchiano, il borgo nei pressi di Vinci dove nacque il genio toscano, il Castello Sforzesco di Milano e la sua Sala delle Asse, Venezia e i canali, Roma con Palazzo Belvedere dove alloggiò il Maestro e altri scorci da cartolina come il Colosseo o Fontana di Trevi.

“Leonardo è un genio immortale, che attraversa i secoli senza perdere il suo fascino – dice il direttore di Topolino, Alex Bertani –. Anche il nostro settimanale non poteva perdere l’occasione di omaggiarlo a suo modo, con l’inconfondibile ironia e simpatia dei nostri amati Paperi, che faranno scoprire ai lettori l’aspetto più giocoso di Leonardo, geniale sin da bambino. Un viaggio in Italia avvincente e avventuroso: sarà interessante vederli in azione proprio nel Paese a cui questi personaggi sono da sempre molto legati, ricambiati dall’affetto dei lettori stessi. Un’avventura da gustare puntata dopo puntata!”.

La storia celebrativa di Leonardo è stata scritta da Bruno Enna e disegnata da Andrea Freccero, Nicola Tosolini, Lorenzo Pastrovicchio, Giampaolo Soldati, Alessandro Perina.

Ogni puntata sarà accompagnata da ricchi redazionali che approfondiranno meglio i temi affrontati nelle diverse puntate, soffermandosi su notizie e curiosità legate a Leonardo nella città protagonista della storia della settimana e, in particolare, sugli eventi dedicati alle celebrazioni di Leonardo.

Le sorprese per i lettori però, non finiscono qui. Infatti, da mercoledì 15 maggio, in concomitanza con la prima tappa del viaggio in Italia dei paperi, troveranno il primo pezzo per comporre la cover-puzzle dedicata a Leonardo, la prima di questo tipo nella storia del settimanale. Un puzzle in quattro parti, da completare con le cover-omaggio a Leonardo, ognuna dedicata a una città italiana.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»