Roma, voragine alla Garbatella diventa una discarica

Una buca nel manto stradale è stata riempita di rifiuti dai cittadini romani. Lo denuncia Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi del Movimento Animalista, presieduto da Michela Vittoria Brambilla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Si apre una voragine alla Garbatella e l’amministrazione capitolina, invece di provvedere urgentemente a un intervento di riparazione del manto stradale, lascia le transenne per diversi giorni dimenticandosi di una grave emergenza”. Lo denuncia Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi del Movimento Animalista, presieduto da Michela Vittoria Brambilla. “Anche all’VIII Municipio- prosegue- i cittadini sono esasperati per la mancata raccolta dei rifiuti e si sfogano in maniera deprecabile buttando i sacchetti della spazzatura direttamente dentro una voragine. È una desolazione indegna di una Capitale europea. Non si può accettare che una strada diventi una discarica a cielo aperto. Abbiamo superato ogni limite di indecenza”. Conclude la nota Sidoli: “Davanti ad un grave ed innegabile disservizio che sta coinvolgendo da giorni Roma, il Comune deve deliberare una riduzione della prossima bolletta Tari. I romani spendono di media 307 euro l’anno di tasse sui rifiuti senza ricevere un adeguato servizio”.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»