Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Elezioni Tunisia. Al voto solo uno su tre, avanzano gli islamisti di Ennahdha

Cresce il partito islamista Ennahdha, arretrano i laici di Nidaa Tounes: a indicarlo sono gli exit poll diffusi in Tunisia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cresce il partito islamista Ennahdha, arretrano i laici di Nidaa Tounes: a indicarlo sono gli exit poll diffusi in Tunisia ieri sera, dopo elezioni amministrative segnate da un’affluenza inferiore alle aspettative.

Ennahdha e Nidaa Tounes fanno parte di una coalizione al governo a livello nazionale dal 2015.

Ieri a votare e’ stato appena un terzo dei circa cinque milioni e 400mila aventi diritto. Secondo il primo ministro Youssef Chahed, il tasso di partecipazione rappresenta “un segnale negativo”, dal quale bisogna “trarre lezioni”.

Le amministrative di ieri erano le prime dalla rivoluzione del 2011 che aveva messo fine al regime di Zine El-Abidine Ben Ali e alimentato le speranze di una “primavera araba”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»