Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Gentiloni: “Dire no a Mattarella significa dire no all’Italia”

Il presidente del Consiglio lo dice a Che tempo che fa su Rai1.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

“Sono preoccupato dagli altolà preventivi al Presidente della Repubblica” perché “in questo momento dire no a Mattarella significa dire no all’Italia, è molto pericoloso”. Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio, lo dice a Che tempo che fa su Rai1. “Inviterei tutti a una grandissima pazienza”, aggiunge.

Non faccio profezie di sventura, ma a portare l’Italia fuori strada ci si mette poco

Rispetto allo stallo nella formazione del Governo dai mercati c’è un atteggiamento “di attenzione, di calma, non di fiducia, io dico di attesa”. Paolo Gentiloni: “I mercati non si agitano particolarmente perché non hanno capito come si svilupperà” la situazione.

Ad ogni modo “i fondamentali somo a posto e non faccio profezie di sventura, ma a portare l’Italia fuori strada ci si mette poco”, bastano anche “sei mesi”. Quindi, sottolinea il presidente del Consiglio, “attenzione alle mosse che si fanno in politica estera ed economica”, e questi sono consigli che passeranno “al mio successore con la campanella”.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»