Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pd, l’attacco di Orlando: “Assunte le peggiori prassi, nepotismo e clientelismo”

Duro attacco nel giorno della proclamazione di Renzi segretario
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Duro j’accuse di Andrea Orlando dal palco dell’assemblea nazionale del Pd.

“In larga parte del paese noi abbiamo assunto le peggiori prassi della politica: il clientelismo, il nepotismo. L’idea che il consenso si costruisca con il potere. Un’idea ingenua”, dice il ministro della giustizia.

La platea che sulle prime non applaude, si scalda progressivamente.

“IO TRA BERLUSCONI E BERSANI CONTINUO A PREFERIRE BERSANI”

“Io mi sono battuto contro la scissione. E credo che la scissione sia un errore drammatico. Ma tra Berlusconi e Bersani continuo a preferire Bersani”, ha detto Orlando. “Il Pd senza la costruzione del centrosinistra e’ condannato a un rapporto privilegiato con Berlusconi che lo mettera’ in grandissima difficolta’”, ha poi aggiunto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»