La Giunta regionale delle Marche approva il Calendario di pesca 2021

Pesca-sportiva
L'assessore alla Pesca Mirco Carloni spiega: “Il prelievo della trota è previsto dal 18 aprile, se le prescrizioni Covid lo consentiranno”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – La Giunta regionale ha approvato il Calendario di pesca 2021. Il prelievo della trota è previsto dal 18 aprile, a condizione che le disposizioni di contenimento del Covid consentano lo spostamento tra i comuni delle Marche. Perdurando le restrizioni, l’avvio è posticipato alla prima domenica utile, successiva alla scadenza delle limitazioni. “Il calendario di pesca sportiva è stato approvato dalla Giunta per dare certezze ai nostri pescatori anche per quanto riguarda la trota, nel rispetto delle limitazioni poste dal Covid”, ha dichiarato il vicepresidente Mirco Carloni, assessore alla Pesca.

Una novità del calendario 2021 è rappresentata dalla “procedura di screening” della valutazione d’incidenza ambientale: “Per la prima volta- spiega Carloni- è stato preventivamente portato all’attenzione dei gestori dei Siti Natura 2000, ognuno dei quali, per le proprie competenze, ha avanzato le opportune considerazioni. Un bel percorso partecipativo per una migliore programmazione della gestione ittica territoriale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»