Dl sostegni, Landini: “Prorogare stop licenziamenti al 31 ottobre per tutti”

Il segretario generale della Cgil incalza il governo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Chiediamo che ci sia un intervento sul blocco dei licenziamenti: è necessario avere una data unica, portandolo dal 30 giugno al 31 ottobre per tutti. E’ importante, siamo ancora dentro l’emergenza”. Cosi’ il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, in audizione sul decreto sostegni nelle commissioni Bilancio e Finanze del Senato.

“Contemporaneamente- ricorda- è aperto il confronto sulla riforma degli ammortizzatori sociali. Avere questo periodo che evita di aprire strada ai licenziamenti”, conclude.

LEGGI ANCHE: Tensioni in piazza, scontro nel governo: il centrodestra spinge sulle riaperture

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»