Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Senato la mozione contro il Cashback. Meloni: “Partiti si assumeranno responsabilità”

giorgia meloni
Arriva in Senato la mozione di Fratelli d'Italia e sottoscritta da tutto il centrodestra per sospendere il cashback e destinare la somma alle categorie economiche maggiormente colpite dalle restrizioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “In questi giorni è stato chiesto agli italiani di fare nuovi e duri sacrifici. Le chiusure di Pasqua hanno inferto un altro colpo a tanti comparti, dalla ristorazione al commercio, senza dimenticare il turismo. Ma la somma stanziata per i ristori è rimasta drammaticamente la stessa, 11 miliardi, e al momento non c’è traccia di nuovi indennizzi. Una cifra assolutamente insufficiente per scongiurare il fallimento di centinaia di migliaia di attività. Oggi in Senato ci sarà un voto e tutte le forze politiche si assumeranno davanti agli italiani una responsabilità precisa. Fratelli d’Italia farà la sua parte, anche dall’opposizione, e confido che l’intero Parlamento sostenga questa proposta di buon senso”. È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, riportando uno dei passaggi del suo intervento di oggi pubblicato su Libero Quotidiano

Sul giornale si legge anche: “Oggi arriva in Senato la mozione di Fratelli d’Italia, sottoscritta anche da tutto il centrodestra, per sospendere il cashback e destinare la somma stanziata per questa misura, pari a circa 5 miliardi di euro, per sostenere il tessuto produttivo e dare respiro alle categorie economiche maggiormente colpite dalle restrizioni e dalle chiusure del Governo”.

CALENDA: “DA FDI PROPOSTA CONDIVISIBILE, LA SOSTERREMO”

Azione!, il partito di Carlo Calenda, sosterrà la proposta di Fdi di destinare le risorse stanziate per il cashback, 5 miliardi di euro, alle attività produttive. “Le chiusure di Pasqua hanno inferto un altro colpo a tanti comparti, ma i ristori sono rimasti insufficienti. Oggi in Senato ci sarà un voto e le forze politiche si assumeranno una responsabilità precisa. Confido che l’intero Parlamento sostenga questa proposta di buon senso”, dice Meloni su twitter. Calenda assicura: “Proposta condivisibile, la sosterremo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»