Coronavirus, in Calabria al via le prime autorizzazioni per la cassa integrazione

Nel primo giorno di presentazione delle istanze, lunedì 6 aprile, sono pervenute 8.200 domande di accesso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – L’assessorato al Lavoro della Regione Calabria ha autorizzato le prime concessioni per la Cassa integrazione in deroga per l’emergenza Covid-19. “Nel primo giorno di presentazione delle istanze, lunedì 6 aprile, sono pervenute 8.200 domande di accesso e nella stessa giornata sono state avviate le istruttorie di valutazione”. Così l’assessore regionale Fausto Orsomarso che ha specificato: “Sempre nella stessa giornata è stato inoltrato, per la registrazione, il primo decreto di concessione dei trattamenti relativo al primo elenco di aziende istruite“. Gli elenchi delle aziende autorizzate saranno pubblicati sul sito delle Regione nella pagina dedicata all’avviso

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»