Coronavirus, il calciatore Zaza dona 64mila euro alla Regione Basilicata

La campagna 'Scacco matto al coronavirus', lanciata dallo sportivo originario di Policoro, ha al momento raccolto circa 752mila euro
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

POTENZA – È di 64mila euro la somma raccolta dal calciatore lucano Simone Zaza, originario di Policoro, e donata alla Regione Basilicata per la campagna Scacco matto al coronavirus, che al momento ha raccolto circa 752mila euro. “Ho deciso di impegnarmi in prima persona per supportare la mia terra e aiutare gli ospedali – ha dichiarato Zaza che fin dai primi giorni di marzo ha avviato la sua personale raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme – affinchè si dotino di tutte le attrezzature necessarie per combattere l’emergenza“.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, parte la raccolta fondi per gli ospedali lucani lanciata da Zaza

Zaza ha ringraziato tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa, comunicando che i fondi saranno utilizzati per sostenere l’intero servizio sanitario lucano. Per aderire alla campagna della Regione e’ sufficiente effettuare un bonifico bancario intestato a Regione Basilicata tramite l’Iban IT19Q0542404297000000000382 (Banca Popolare di Bari), inserendo nella causale Donazione emergenza Coronavirus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

7 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»