hamburger menu

Regionali Lazio, per la giunta Rocca i giochi sono quasi fatti: oggi incontro Meloni-Tajani-Salvini

Stasera vertice di centrodestra per chiudere l'intesa sui nomi degli assessori: due le ipotesi sul tavolo, molto dipenderà da chi avrà la presidenza del Consiglio regionale

Pubblicato:07-03-2023 09:54
Ultimo aggiornamento:07-03-2023 14:09
Canale: Lazio
Autore:
francesco_rocca_regionali_lazio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – È in dirittura di arrivo la composizione della nuova Giunta della Regione Lazio. Stasera è in programma l’incontro tra Giorgia Meloni, Antonio Tajani (entrambi di ritorno da Abu Dhabi) e Matteo Salvini per suggellare l’intesa tra i partiti della maggioranza, mentre domani l’intesa sarà ratificata dagli organismi regionali di FdI, Forza Italia e Lega. La presentazione dovrebbe avvenire tra giovedì e venerdì, come ha annunciato ieri lo stesso governatore Francesco Rocca.

GLI SCENARI SULLA GIUNTA ROCCA

Due le ipotesi sul tavolo. La prima prevede che a Forza Italia o Lega vadano due assessorati o un assessorato più la presidenza del Consiglio regionale. In quota Carroccio, in questo caso, il nome sarebbe quello circolato nei giorni scorsi di Pino Cangemi. Secondo questo schema, a Fratelli d’Italia andrebbero sette assessorati. Sembra questa l’ipotesi al momento più praticabile, ma l’esito non è scontato.

I NOMI DEGLI ASSESSORI DELLA GIUNTA ROCCA

La seconda, invece, prevede che a FdI vadano sei assessori più la presidenza del Consiglio regionale. In questo caso nel nuovo esecutivo andrebbero sicuramente Giancarlo Righini (Bilancio e Agricoltura), Roberta Angelilli (Sviluppo economico) e Fabrizio Ghera (Trasporti). Poi, nel rispetto delle quote rosa, ci sarebbero Laura Allegretti (per rappresentare l’area di Viterbo), Eleonora Berni (Rieti) e Laura Corrotti o Elena Palazzo (Latina). Massimiliano Maselli in questo schema sarebbe presidente dell’Aula e Antonello Aurigemma diventerebbe capogruppo di FdI alla Pisana.

Gli assessori della Lega sarebbero Pasquale Ciaccarelli e Pino Cangemi. Se quest’ultimo per entrare in Giunta si dimettesse da consigliere farebbe posto alla Pisana a Tony Bruognolo, che alle regionali ha raccolto oltre 11mila preferenze. In quota Forza Italia, invece, entrerebbero Giorgio Simeoni e Pino Simeone.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-03-07T14:09:23+01:00

Ti potrebbe interessare: