M5s, Di Battista: “Io amo e adoro il popolo italiano, io volo alto”

Ieri ha definito "rincoglioniti" gli italiani, oggi Di Battista dice che non voleva insultare nessuno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sia chiaro io non ho insultato nessuno e non sto chiedendo il voto ai 5 stelle, votate per chi volete, lo dico da uomo libero perchè volo alto e sono un uomo libero. Questo paese sta morendo, lo hanno reso marcio e sta a ognuno di noi schierarsi. Questo non è un popolo che è stato abituato a subire? Sì, è un popolo che ha subito angherie di potenti e che spero si possa riscattare“. Lo dice Alessandro Di Battista, deputato M5s, in un video su facebook, replicando alle polemiche sollevate ieri dalle sue parole (“Gli italiani? Li vedo molto, molto rincoglioniti“).

“Mi auguro”, dice ancora Di Battista, che ci sia dal popolo “una riscossa, che non passa solo attraverso il voto ai 5 stelle, ma passa attraverso la partecipazione alla politica. Lo adoro questo popolo, lo amo e mi do da fare per sostenerlo. Credo fermamente nella possibilità di riscatto, ma che questo sia un popolo che è stato abituato a subire è la pura vera sacrosanta verità. Figuratevi se mi faccio intimorire da qualche titolo di giornali morenti”.

Su facebook scrive: “Ieri ero insieme a 500 operai che stanno perdendo il lavoro, ma i ‘giornaloni’ si scandalizzano per una mia parolaccia”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»