Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sanremo, Meta-Moro a rischio squalifica. Brano troppo simile a vecchia canzone ‘Silenzio’

Il caso è scoppiato stanotte durante il Dopofestival, quando è stato fatto sentire il brano 'Silenzio'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Nel dopofestival della prima serata di sanremo scoppia il caso Meta-Moro. La canzone “Non mi avete fatto niente” presentata dal duo composto da Ermal Meta e Fabrizio Moro, infatti, è davvero molto simile (non solo nella musica ma addirittura nel testo, in particolare con un ritornello identico) al brano ‘Silenzio‘ che era stato presentato due anni fa, nel 2016, a Sanremo Giovani dalla coppia composta Ambra Calvani e Gabriele de Pascali.

L’autore di quel testo del 2016 era Andrea Febo, che compare anche come coautore con i due big della canzone presentata all’edizione di quest’anno. Insomma, sembra proprio che difficilmente la canzone portata ieri sera sul palco dell’Ariston possa definirsi un inedito. Ora è giallo su quello che deciderà di fare la Rai, ma per Meta e Moro potrebbe arrivare una squalifica.

Il brano ‘Silenzio’ del 2016, che fino a ieri sera si poteva sentire sul sito della Rai, ora è introvabile: la pagina non si carica più, forse perchè troppo cliccata, forse perchè rimossa dopo che il caso è scoppiato.

In un’intervista rilasciata a Donna Moderna la settimana scorsa, Fabrizio Moro spiegava che ‘Non mi avete fatto niente’ era nata da “una canzone in un cassetto” a cui aveva lavorato insieme a Febo. rimaneggiandola e poi lavorandoci insieme a Ermal Meta.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»