A Genova protestano lavoratori Amiu-Iren, insulti a Doria/FOTO

Intanto in Consiglio comunale si discute la delibera per avviare una parziale privatizzazione di Amiu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Fumogeni, petardi, cori e uno stendardo per rispondere alla denuncia arrivata nei confronti di un lavoratore di Amiu Bonifiche che, al termine dalla seduta consiliare di martedì scorso, aveva insultato il sindaco di Genova, Marco Doria, chiedendo in modo colorito di esprimersi almeno sulla sua ricandidatura.

Monta la protesta dei dipendenti di Amiu sotto Palazzo Tursi, mentre in Consiglio comunale si sta discutendo la delibera che dà mandato all’amministrazione di procedere alla trattativa con Iren per una parziale privatizzazione dell’azienda. I lavoratori di Amiu usano le stesse parole del collega, denunciato ieri a tempo di record. Intanto, in Sala Rossa in apertura dei lavori era stata considerata inammissibile una pregiudiziale sulla delibera presentata dal Movimento 5 Stelle e da Effetto Genova per la mancanza dei pareri dei Municipi.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»