Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Britney Spears, grave incidente per la nipotina di 8 anni

Poco chiare ancora la dinamica dell'accaduto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La nipote di Britney Spears è in fin di vita. Si tratta di Maddie, la figlia della sorella Jamie Lynn. A dare la notizia Tmz, secondo cui la bimba di soli 8 anni sarebbe in gravissime condizioni.

La nipote di Britney Spears in fin di vita: due versioni dell’incidente

Maddie, racconta Tmz, è stata coinvolta in un incidente stradale mentre era a bordo di un fuoristrada, forse guidato dal marito di Jamie. Fuoristrada che si sarebbe ribaltato, per poi finire in acqua. La bambina sarebbe così rimasta per diversi minuti sott’acqua.

Secondo altre fonti, invece, la bimba stava giocando nella proprietà di famiglia quando ha perso il controllo di un quad con cui stava giocando, finendo in acqua. Lì sarebbe rimasta diversi minuti per le difficoltà di liberarla dalla cintura di sicurezza. Sia Jamie che il marito erano presenti all’accaduto e si sono precipitati in acqua per soccorrere Maddie. L’unica cosa certa è che i soccorsi l’avrebbero trovata priva di sensi e quindi l’avrebbero trasportata in ospedale con un elicottero.

La nipote di Britney Spears in fin di vita. L’appello della famiglia: “Pregate per la nostra bambina”

Le dinamiche dell’incidente, quindi, appaiono ancora poco chiare e nessun dettaglio ufficiale è stato svelato. “I dettagli che i media stanno riportando riguardo l’incidente in cui è stata coinvolta la figlia di Jamie Lynn, Maddie, sono scorrette. Per il momento – scrivono i portavoci in un comunicato ufficiale- la famiglia Spears chiede a tutti il rispetto della loro privacy in questo momento e apprezzano le preghiere e il supporto”.

“Tutto quello che posso dire è di pregare per la nostra bambina, Maddie”, ha detto il papà delle sorelle Spears, Jamie. A fare da coro al padre Britney. Sui suoi social, la popstar ha, infatti, chiesto di pregare per sua nipote le cui condizioni rimangono critiche ma stabili.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»