Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sanremo. Maria De Filippi come Belen: “I fotografi mi inseguono ovunque”

Tutti gli occhi puntati su di lei. Tanta l'attesa per la sua prima apparizione stasera sul palco dell'Ariston
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Maria De Filippi a Sanremo come Belen. Il paragone sembra un po’ azzardato ma è la stessa conduttrice a sentirsi come la showgirl. A poche ore dall’inizio della kermesse musicale, tutti gli occhi sono puntati su Maria e sulla sua prima uscita sul palco dell’Ariston.

“Stavo dal dentista per una carie, – racconta la De Filippi – mi hanno fatto ovviamente l’anestesia e ho saltato una puntata di Uomini e donne. Sono uscita e leggo su qualche sito che mi ero sentita male… Me l’avevano raccontato che questo è l’effetto Sanremo, ma non ci credevo”. Per questo il paragone con la Rodriguez: “Mi sento Belen. Fisico a parte. I fotografi mi inseguono ovunque e quasi mi vergogno perché mi fotografano sempre con le stesse scarpe e gli stessi jeans”.


Maria De Filippi a Sanremo: “Sono sbalestrata e frastornata”

Un’attenzione che la fa sentire “sbalestrata e frastornata”. “Non sono abituata a fare cinque serate di prime time di fila”, spiega la conduttrice. “Chi pensa che io aspiri a condurre il festival da sola si sbaglia di grosso”. Per fortuna, però, c’è Carlo Conti. “Mi ha molto aiutata, mi è stato vicino passo passo come un fratello”, ammette Maria. “Sto imparando il suo ritmo – continua la regina di Mediaset – e ho capito il ruolo delle signorine buonasera: sembra una banalità annunciare le canzoni, invece devi usare lo stesso tono di voce, non sorridere più di tanto, non salutare i cantanti neanche se li conosci”. Ma anche lei ha insegnato qualcosa al suo compagno di viaggio: “Ho provato a insegnare anche a Carlo a parlare masticando, ma non ci riesce…”.

E a Sanremo, per sentirsi più a suo agio, Maria si è portata i suoi due cagnolini. Il bassotto Ugo, di 12 anni e la bassotta Filippa, di un anno. Maurizio, invece, l’ha lasciato a casa. Ansia a parte, però, Maria non ha paura di come andranno in materia di ascolti le cinque serate sanremesi. Nessun timore “di dover rispondere degli ascolti come per i miei programmi. Del resto, non è che i pubblici, di Rai e Mediaset, si sommano..”. Una verità a metà dato che tutti aspettano lei. Lei che sarà su quel palco a partire da stasera senza compenso perché “alla fine io sono solo un’ospite, tutto il lavoro è stato fatto da altri”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»