Stadio della Roma, Berdini: “Spero si faccia, ma la società receda da appetiti”

"Se stiamo dentro le regole del Piano regolatore, come dico da mesi, lo stadio si può e si deve fare"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – “Spero che lo stadio si faccia, che l’associazione sportiva Roma lo voglia fare. Se stiamo dentro le regole del Piano regolatore, come dico da mesi, lo stadio si può e si deve fare. Sempre che la società receda da appetiti che credo che siano un po’ troppo elevati per quell’area e per questa povera città”. Lo dice l’assessore all’Urbanistica e Infrastrutture del Comune di Roma, Paolo Berdini, intervistato dal Giornale radio Rai Gr1.

LEGGI ANCHE Botta e risposta Raggi-Totti, la sindaca: “Lo stadio lo facciamo nel rispetto delle regole” INFOGRAFICA

Certo, aggiunge, “conta il tweet di Totti, però sono le regole che fanno la differenza, altrimenti è una giungla”.

La sindaca le ha chiesto di ammorbidire la sua posizione? “No, abbiamo lavorato sempre nella più stretta sintonia“, prosegue Berdini. Un progetto per il rilancio in un momento difficile? “Anche. E’ il segnale che questa città è disponibile a qualsiasi tipo di investitore, se si rispettano le regole. Io mi sento parte di questa città. Rilanciando la città è la stessa amministrazione che vive”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»