VIDEO | Johnny Depp ospite a C’è posta per te, le fan sui social impazziscono

Il programma di Maria De Filippi in onda a partire dall'11 gennaio su Canale 5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

ROMA – C’è posta per Te sta per tornare. Lo storico e seguitissimo programma di Maria De Filippi è pronto ad emozionare nuovamente i fan a partire da sabato 11 gennaio. Protagoniste saranno come sempre storie di persone comuni ad alto contenuto emotivo, capaci di scaldare i cuori degli italiani. Non mancheranno come di consueto le sorprese e con loro i vip che appariranno magicamente dalla scala di C’è posta per Te per sorprendere un ignaro fortunato ospite del programma.  E da sorprendere sembra che ce ne sarà non poco, se, come è stato rivelato oggi sui canali social del programma, ad entrare nello studio di Maria De Filippi ci saranno star di Hollywood del calibro di Johnny Depp.  Estremamente elegante, in abito blu elettrico esattamente come lo scorso settembre alla Mostra del Cinema di Venezianelle immagini diffuse l’attore appare in splendida forma. Il ‘Jack Sparrow’ de ‘I pirati dei caraibi’ sarà il protagonista della prima puntata insieme l’attore turco Can Yaman, star di Bitter Sweet.

Nuove sorprese e grandi ospiti vi aspettano nella nuova edizione di #CePostaPerTe, da sabato 11 gennaio in prima serata su Canale 5 💌

Geplaatst door C'è Posta Per Te op Dinsdag 7 januari 2020

In un breve promo pubblicato sui social vengono anticipati anche gli ospiti che ci saranno nelle successive puntate, tra loro Jerry Scotti e Julia Roberts.

JOHNNY DEPP OSPITE DI C’E’ POSTA PER TE, I COMMENTI SUI SOCIAL

La notizia non ha lasciato indifferenti le fan di Johnny Depp, che alla vista del loro beniamino nello studio di C’è posta per Te sono andate in brodo di giuggiole. C’è chi ringrazia Maria De Filippi per essere riuscita nell’impresa, e chi scherzando scrive che passerà il sabato a casa con sua madre a guardare il programma. Il nome della star di Hollywood in poco tempo è diventato tendenza su Twitter.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»