Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La foto di famiglia del deputato Usa Massie: tutti armati. “Babbo Natale, portaci munizioni”

tweet thomas massie armi fucili natale
Il parlamentare repubblicano del Kentucky posta su Twitter una foto di famiglia in cui tutti sono armati. E scatena la polemica sul social network
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(Foto dal profilo Twitter di Thomas Massie)

ROMA – C’è l’albero addobbato sullo sfondo. Ci sono gli auguri nel commento. E ci sono tutti i componenti della famiglia Massie che sorridono per la foto natalizia. Ma non è certo il classico scatto che siamo abituati a vedere sui social durante le festività: nella foto postata su Twitter dal deputato repubblicano statunitense Thomas Massie, i presenti hanno un’arma in bella mostra. E, come se non bastasse, la didascalia del parlamentare del Kentucky è eloquente: “Buon Natale! Babbo Natale, portaci le munizioni“.

Il tweet di Massie ha scatenato un’ondata di reazioni sul social network, non tutte negative. C’è chi ricorda che solo pochi giorni fa negli Stati Uniti è avvenuta l’ennesima strage in una scuola, con un 15enne che ha ucciso quattro compagni nel Michigan. Tra i più critici Fred Guttenberg, padre di Jaime, morta a 14 anni insieme ad altre 16 persone nella strage della Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland (Florida) del 2018. “Dato che stiamo condividendo foto di famiglia – replica Guttenberg al deputato – ecco le mie. La prima è l’ultima foto che ho scattato a Jaime, la seconda è dove è sepolta a causa della strage della scuola di Parkland. La famiglia dell’assassino della scuola del Michigan scattava le vostre stesse foto“. Un tweet che è stato sommerso di ‘like’: più di 100mila apprezzamenti in poche ore, ben di più di quelli ricevuti dalla foto dello stesso Massie.

tweet fred guttenberg

La foto ha diviso lo stesso fronte repubblicano: se alcuni politici hanno condannato la scelta di Massie, altri esponenti e commentatori lo hanno invece difeso. Tra questi, lo scrittore Scott Morefield, voce molto presente su siti d’opinione conservatori, che ha replicato a Guttenberg: “I possessori responsabili di armi che difendono la libertà non hanno assolutamente nulla a che vedere con la brutta gente che le usa per uccidere“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»