Nodo plastic tax, Renzi: “Non voglio voto, ma se ci costringono..”

"La situazione è ingarbugliata, fossi il presidente del Consiglio e i ministri cercherei una soluzione", dice Renzi. Orlando lo invita ad "abbassare i toni"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Occhio, se si continua a dire ‘si vota, si vota’, poi si vota per davvero. Se si litiga dalla mattina alla sera la gente poi dice: ‘che avete fatto a fare il governo?’“. Così Matteo Renzi a TGCom 24.

La situazione ora “è ingarbugliata. Fossi il presidente del Consiglio e i ministri- sostiene Renzi- cercherei una soluzione. Penso sia un errore andare a votare, abbiamo fatto un governo per evitare l’aumento dell’Iva, delle tasse e affinchè nel 2022 il Presidente della Repubblica sia espressione antieuro. Ma se ci costringono a votare bisogna prendere atto che si va votare“, termina.

Lo stallo in maggioranza ruota intorno a plastic tax e sugar tax, su cui Renzi si è detto contrario. E ancora oggi ha ribadito la sua contrarietà: “la tassa sullo zucchero? Serve piuttosto un’educazione alimentare. Se metti tasse esose, poi le aziende chiudono”.

Renzi sposa la battaglia contro plastic e sugar tax, Conte: “È un pessimista cosmico”

ORLANDO A RENZI: “SIAMO TUTTI PRONTI A VOTO MA ABBASSARE TONI”

Renzi è pronto al voto? “Siamo tutti pronti, adesso però abbassiamo i toni e facciamo lavorare l’ingegno”. Lo ha detto il vice segretario del Pd, Andrea Orlando, parlando nei pressi di Palazzo Chigi.

“NON CREDO ELIMINEREMO PLASTIC TAX”

“Io non credo che saranno eliminate” la plastic tax e la sugar tax, “mi auguro che in questo ultimo passaggio” ci siano “più risorse per il fondo per l’autosufficienza, per dare ossigeno ai comuni e per ridurre ancora di più il cuneo fiscale”. Lo ha detto il vice segretario del Pd, Andrea Orlando, nei pressi di Palazzo Chigi.

MARCUCCI: EVITARE RISSA, DISCUSSIONE NORMALE TRA ALLEATI

“Il ministro Gualtieri ha trovato risorse aggiuntive, è un bene. Le norme a fine ambientale, come la sugar e la plastic tax, sono corrette, ma se possiamo dare un po’ di tempo aggiuntivo alle imprese per adeguarsi, è meglio. È in corso una discussione normale tra alleati, trasformarla in una rissa non ha senso”. Lo afferma il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»