Manovra, Castelli: “Ecotassa auto resta, è nel contratto”

“Non inciderà né su chi ha auto vecchie, né su chi compra auto sotto una certa cilindrata".
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La volontà del governo è tenere” l’ecotassa sulle auto. Così la sottosegretaria all’Economia Laura Castelli, nel corso dei lavori in commissione bilancio alla Camera. “Non inciderà né su chi ha auto vecchie, né su chi compra auto sotto una certa cilindrata. Peraltro è nel contratto di governo”, sottolinea.

ECOTASSA AUTO, AUMENTA IL GETTITO DAL 2020

Aumenta il gettito derivante dall’ecotassa sulle auto inquinanti. E’ quanto emerge da uno degli emendamenti dei relatori presentati in commissione Bilancio dove la manovra e’ stata rinviata per la correzione di alcuni profili finanziari. Confermato l’importo di 300 milioni per l’anno 2019, le entrate salgono a 323,82 milioni per il 2020 e di 313,5 milioni per il 2021.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»