Covid, sono 37.809 i nuovi contagi con 234.245 tamponi. I morti 446

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 124 in più rispetto a ieri
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
bollettino_6_novembre

ROMA – Sono 37.809 i nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime ventiquattro ore in Italia a fronte di 234.245 tamponi effettuati. Ieri i nuovi casi erano stati 34.50 a fronte di 219.884 tamponi effettuati. I morti sono stati 446. È quanto emerge dal quotidiano bollettino sul coronavirus emesso da Protezione Civile e Ministero della Salute. Il maggior numero di casi si registrano nuovamente in Lombardia: sono 9.934. Seguono Piemonte, Campania, Veneto ed Emilia – Romagna.

IN LOMBARDIA OGGI 9.934 POSITIVI SU 46.401 TAMPONI 

 In Lombardia oggi il rapporto tra tamponi effettuati (46.401) e i nuovi casi covid riscontrati (9.934) e’ pari al 21,4%. Tra questi, 4.296 sono stati ‘scovati’ nell’area della citta’ metropolitana milanese, mentre sono 1.763 i contagiati rintracciati a Milano citta’. I ricoveri in terapia intensiva aumentano di 48 unita’ raggiungendo quota 570, per quanto riguarda invece le ospedalizzazioni ordinarie, l’incremento e’ di 245 ricoveri in piu’ (5.563 in tutto). Si contano 131 decessi e ben 4.961 guariti, mentre a livello provinciale, dopo Milano, le tre aree che annoverano piu’ contagi sono Varese (1.124), Monza e Brianza (968) e Como (941). 

NEL LAZIO 2.699 NUOVI CASI (A ROMA 1.251) E 26 DECESSI

“Oggi su quasi 29mila tamponi, nel Lazio si registrano 2.699 casi positivi, 26 decessi e 279 guariti. Il rapporto tra positivi e i tamponi e’ stabile al 9%”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato. A Roma i nuovi casi sono 1.251.

IN EMILIA-ROMAGNA 40 MORTI, +1.953 NUOVI CASI MA INDICE RT CALA

 Ci sono 1.953 casi di coronavirus in piu’ oggi in Emilia-Romagna, su un totale di 20.847 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Ma la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti e’ oggi del 9,4%, rispetto al 10,7% di ieri. Il nuovo Rt regionale, l’indice di trasmissibilita’ del virus, cala intanto dell’1,57, in calo rispetto all’1,63 della scorsa settimana. La nota (molto) dolente sono pero’ i 40 morti registrati da ieri, che fanno salire le vittime da inizio epidemia a 4.752.  I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono oggi 2.515, ben 124 in piu’ rispetto a ieri.

IN TOSCANA 2.592 CONTAGI E 32 MORTI, IN CALO RICOVERI

In Toscana sono 2.592 i nuovi casi di Coronavirus, su 15.743 tamponi eseguiti, 32 i morti e 602 i guariti. Lo riporta il bollettino giornaliero della Regione, trasmesso alla protezione civile nazionale. Per la prima volta da diverso tempo cala il numero complessivo dei ricoverati nelle aree Covid degli ospedali: sono in tutto 1.512, -77 rispetto a ieri. Tuttavia cresce ancora il numero dei pazienti in terapia intensiva: 209, +7 in un giorno.

I CASI PER REGIONE

Lombardia: 9.934.
Piemonte: 4.878.
Campania: 4.508.
Veneto: 3.297.
Emilia-Romagna: 1.953.
Lazio: 2.699.
Toscana: 2.592.
Liguria: 1.127.
Sicilia: 1.423.
Puglia: 946.
Marche: 697.
Umbria: 767.
Abruzzo: 395.
Friuli Venezia Giulia: 542.
P.A. Bolzano: 713.
Sardegna: 359.
P.A. Trento: 261.
Calabria: 264.
Valle d’Aosta: 129.
Basilicata: 249.
Molise: 76.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»