Neonato trovato morto in un sacchetto di plastica a Trapani

Secondo una prima ricostruzione il bimbo potrebbe essere stato gettato da una delle finestre del complesso residenziale in cui è stato ritrovato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Il corpo senza vita di un neonato è stato trovato a Trapani. Il piccolo aveva il cranio fracassato ed era in un sacchetto di plastica lungo via Francesco De Stefano, in una zona residenziale della città, poco distante dal raccordo autostradale della A29: la triste scoperta è stata fatta da un passante che ha avvertito la polizia, giunta sul posto per le indagini. 
Secondo una prima ricostruzione il bimbo potrebbe essere stato gettato da una delle finestre del complesso residenziale in cui è stato ritrovato. Sul posto anche la polizia scientifica per i rilievi.

Ieri a Ragusa un altro neonato era stato trovato in un sacchetto del tipo utilizzato per i rifiuti, ma in questo caso il piccolo e’ stato salvato e si trova in ospedale.

LEGGI ANCHE: Neonato abbandonato in un sacchetto dei rifiuti a Ragusa, salvato da un passante

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»