Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Elezioni Calabria, Marina di Gioiosa e Brancaleone al voto il 10 novembre

Il periodo di commissariamento per infiltrazioni e condizionamento di tipo mafioso dei due comuni reggini scade nel secondo sementre dell'anno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – Domenica 10 novembre, dalle 7:00 alle 23:00, si svolgeranno le operazioni di volto per l’elezione diretta del sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale di Brancaleone e di Marina di Gioiosa Ionica.

Le elezioni riguardano i due Comuni reggini per i quali il periodo di commissariamento, per infiltrazioni e condizionamento di tipo mafioso, scade nel secondo semestre dell’anno in corso.

Le operazioni di scrutinio avranno inizio a partire dalle 23:00 di domenica 10 novembre, dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti.

Le elezioni comunali nei due Comuni interesseranno complessivamente 9.978 elettori, di cui 4.812 di sesso maschile e 5.166 di sesso femminile; le sezioni elettorali totali istituite saranno 11. Per Brancaleone, sono 5 le sezioni elettorali istituite, elettori di sesso maschile 1.795, elettori di sesso femminile 1.899, totale elettori 3.694. Per il Comune di Marina di Gioiosa Ionica le sezioni elettorali istituite sono 6, elettori di sesso maschile 3.017, elettori di sesso femminile 3.267, totale elettori 6.284.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»