Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sicilia, su Facebook foto barcone migranti, esponente 5 stelle: “Ecco i candidati Pd”

Sul web cominciano a circolare gli sfottò sul risultato del centrosinistra in Sicilia. In provincia di Bologna qualcuno esagera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Mentre prosegue lo spoglio in Sicilia, con l’esito ancora incerto per il testa a testa tra Nello Musumeci del centrodestra e Giancarlo Cancelleri, arrivano i primi sfottò ai democratici per lo scarno risultato che si profila per il Pd. Solo che c’è chi esagera, come Marco Campanini, capogruppo M5s a Pieve di Cento, in provincia di Bologna, che sui social calca un po’ troppo la mano e si attira l’indignazione del Pd locale e del sindaco Sergio Maccagnani.

“ECCO IL BARCONE CON EMIGRANTI PD”. “SPERIAMO CHE AFFONDI”

L’esponente 5 stelle, infatti, pubblica su Facebook la foto di un barcone di migranti in mare e scrive: “Avvistato al largo di Lampedusa primo barcone di emigranti italiani candidati nel centrosinistra e tutti appartenenti al Pd”. Il primo commento è del centese Marco Balboni, medico di base a Vigarano Mainarda, nel ferrarese. “Speriamo che affondi“, scrive. Subito arriva la risposta del Pd locale.

L’INDIGNAZIONE DEL PD

“Questo è il modo in cui oggi l’M5s di Pieve di Cento e il consigliere comunale Marco Campanini commentano i risultati elettorali siciliani- si indignano i dem- oltre alla ‘finissima e approfondita’ analisi politica, sottolineiamo con orgoglio che la derisione degli avversari e la tolleranza verso commenti biechi e razzisti sono caratteristiche solo di certi movimenti e non del nostro partito. Sul discredito che il consigliere Campanini continua a gettare sul suo ruolo istituzionale, risponderà nelle sedi appropriate e davanti a tutti i cittadini elettori. Noi siamo fieri di essere profondamente diversi nello stile e nel principi che ci guidano”.

IL SINDACO: FA BENE IL PD A CONDANNARE PAROLE M5S

A stretto giro arriva anche il commento del sindaco. “La volgarità del linguaggio è sempre da condannare, soprattutto per chi ricopre incarichi nelle istituzioni- afferma Maccagnani- bene ha fatto il Pd di Pieve a condannare le parole del consigliere M5s Marco Campanini e a prendere le distanze da questa modalità di fare politica“.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»