Calcio, Ferrero: “Basta barriere, domenica i tifosi vadano al derby Roma-Lazio” – VIDEO

Basta con le porte chiuse allo stadio, basta con le barriere, applichiamo le regole". I tifosi di curva della Roma e della Lazio, infatti, hanno annunciato di voler disertare la stracittadina in protesta contro la decisione, tra le altre cose, di voler dividere i settori piu' caldi dello stadio Olimpico con delle bandiere "per motivi di sicurezza" appunto con delle barriere.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Faccio un appello ai tifosi: andate allo stadio“. Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, romano, dice la sua in vista del derby capitolino in programma domenica. A margine della presentazione della prima squadra di club di rugby a 7 d’Italia che si e’ tenuta al Coni e di cui Ferrero e’ sponsor, all’agenzia Dire ha detto: “Basta con le porte chiuse allo stadio, basta con le barriere, applichiamo le regole“. I tifosi di curva della Roma e della Lazio, infatti, hanno annunciato di voler disertare la stracittadina in protesta contro la decisione,  tra le altre cose, di voler dividere i settori piu’ caldi dello stadio Olimpico con delle bandiere “per motivi di sicurezza” appunto con delle barriere.

“Ci sono gia’ gli steward che si fanno un mazzo cosi’- ha detto ancora Ferrero- Cacciamo chi fa casino. Il derby e’ emozionante. Tifosi della Roma, tifosi della Lazio, andate a vedere il derby.  Il derby e’ emozionante, io mi ricordo quando era ragazzino e mi ‘imbucavo’ perche’ non avevo i soldi. Levate ste barriere,  evviva i tifosi”.

di Adriano Gasperetti – giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»