hamburger menu

Roncadelle, apre ai carabinieri il padre barricato in casa con il figlio di 4 anni

L'uomo è scappato con il piccolo dopo un incontro protetto con i servizi sociali

Pubblicato:06-10-2022 10:29
Ultimo aggiornamento:06-10-2022 11:17
Canale: Welfare
Autore:
bimbo violenza
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Dopo ore di trattative, l’uomo che ieri sera a Roncadelle, nel bresciano, si era barricato in casa con il figlio di 4 anni, ha aperto la porta ai carabinieri. Il piccolo sta bene.

LA VICENDA

Trentacinque anni originario dell’Est Europa, al termine di un incontro protetto con il piccolo, l’uomo si sarebbe rifiutato di riconsegnarlo ai servizi sociali, per poi fuggire.

Ancora sconosciuti i motivi del gesto. Tra le ipotesi, la decisione di affidare il bambino alla mamma. In passato, l’uomo aveva aggredito anche l’ex moglie e l’avvocato sempre per questioni legate al piccolo.

Questa mattina dopo le 8 i carabinieri hanno parlato al telefono con il piccolo. L’area intorno all’abitazione è stata isolata.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-10-06T11:17:03+01:00