Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

De Luca contro De Magistris: “Anm verso il disastro, comune intervenga”

De Luca attacca il sindaco di Napoli: "Dovrebbe dargli 58 milioni di euro, invece da zero. L'azienda non si salverà se il comune non fa il proprio dovere"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


NAPOLI – L’Anm “è un’azienda di proprietà del Comune al 100% e non si salverà se il Comune non farà il proprio dovere”. E’ la posizione espressa da Vincenzo De Luca, governatore campano, che a LiraTv interviene sulla crisi dell’azienda del trasporto pubblico locale di Napoli.

“Il Comune – spiega – dovrebbe dare 58 milioni di euro all’azienda, e invece dà zero. Se non si stanziano queste risorse e si fa una ricapitalizzazione vera e non finta, se non si pagano i debiti, oltre 80 milioni di euro da parte del Comune, è che chiaro che l’azienda va verso il disastro”.

Per il presidente della Regione, l’azienda “va avanti solo con i fondi della Regione, 58 milioni ogni anno, e con quello che ricava dai biglietti. La situazione sta diventando pesante, grave e drammatica ma mi auguro che possa essere affrontata in maniera concludente”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»