NEWS:

Ateneo, tecnici italiani al master su costruzioni sicure/FOTO

Presentato metodo innovativo per testare sicurezza calcestruzzo

Pubblicato:06-10-2016 14:52
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 09:08

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

edilizia

SAN MARINO – Un test innovativo, più veloce e affidabile, per il controllo della resistenza del calcestruzzo è stato presentato all’Università di San Marino nel corso di un seminario tenuto nei giorni scorsi a cui hanno partecipato tecnici provenienti da tutta la penisola, professionisti del settore e rappresentanti di società leader nel controllo e nel monitoraggio delle strutture civili. “I recenti eventi sismici- spiega la coordinatrice del corso, Francesca Dezi, docente dei corsi di laurea in Ingegneria civile dell’ateneo sammarinese- hanno posto all’ordine del giorno in modo drammatico il tema della sicurezza delle costruzioni esistenti“. Infatti “questi eventi- prosegue- mostrano che anche le strutture in calcestruzzo armato possono essere vulnerabili, soprattutto se mal progettate o realizzate con materiali di scarsa qualità”.

Di qui la rilevanza del seminario tecnico sulla “Stima della resistenza del calcestruzzo in opera mediante prova di estrazione”. La tecnica al centro dell’iniziativa è stata elaborata dai docenti e dagli ingegneri che hanno condotto il seminario: Fabrizio Gara, Stefano Bufarini, Vincenzo D’Aria e Marco Foglia. Al termine del seminario, grazie alla presenza di Accredia, ente unico nazionale di accreditamento, i partecipanti hanno affrontato un esame finale di certificazione.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy