Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Clima instabile sulla Penisola

Temperature stazionarie o in calo al Centro Nord, senza variazioni al Sud
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

temporale_nuvole_maltempo_pioggiaROMA – Correnti fredde nord-orientali fanno il loro ingresso sulle regioni del Nord Italia mantenendo tuttavia un clima in prevalenza asciutto. Cieli irregolarmente nuvolosi su tutti i settori settentrionali, con la nuvolosità in transito a partire da Ovest: addensamenti anche compatti saranno alternati ad ampie schiarite ma senza fenomeni salvo delle precipitazioni in nottata che bagneranno l’Emilia Romagna.

Tempo in progressivo peggioramento anche al Centro Italia durante la giornata con un deciso aumento della nuvolosità a partire dai settori tirrenici sin dalle prime ore del mattino.

Le precipitazioni, inizialmente di debole intensità, tenderanno ad intensificarsi entro la serata assumendo carattere temporalesco lungo le coste di Lazio e Toscana.

Nuvolosità irregolare alternata a locali schiarite sui settori meridionali, con ampi spazi di sereno in mattinata sulla Puglia e settori Ovest della Sicilia. In serata significativo peggioramento del tempo sulla medio-alta Campania con precipitazioni di moderata o forte intensità. Temperature stazionarie o in calo al Centro Nord, senza variazioni al Sud. Previsioni a cura del Centro Meteo Italiano, www.centrometeoitaliano.it

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»