De Luca contro Costa: “Solo la Regione Campania sta lavorando per la Terra dei Fuochi”

Il governatore campano Vincenzo De Luca si rivolge così al ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, durante un'intervista a Lira Tv
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Ieri al ministero dell’Ambiente c’è stata una riunione su Terra dei Fuochi. Doveva essere un incontro tecnico ma ovviamente c’era di tutto. Sarebbe meglio se il ministero si risparmiasse queste riunioni inutili che servono a perdere tempo, fare chiacchiere, liturgia e demagogia“.Il governatore campano Vincenzo De Luca si rivolge così al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, durante un’intervista a Lira Tv.

“Quello dei roghi – aggiunge il presidente della giunta regionale – è un problema vero su cui, finalmente, cominciamo a far comprendere a tutti che la responsabilità diretta ed esclusiva è del ministero dell’Interno, anche se Salvini non se ne era accorto”. Per De Luca, l’unica “istituzione che sta lavorando per la Terra dei Fuochi è la Regione Campania. Siamo gli unici ad essersi mossi sul piano del monitoraggio ambientale, del registro tumori. Anche se qualche pinguino – attacca – pensava di fare speculazioni”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

6 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»