hamburger menu

Maltempo, frana in Val Ferret: recuperate quattro persone

Dopo l'esondazione della Dora pietre, detriti e fango hanno occupato la strada che è stata chiusa e dichiarata inagibile

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

COURMAYEUR- Quattro persone sono state recuperate, nel tardo pomeriggio di ieri, in Val Ferret, a Courmayeur, dopo l’esondazione della Dora. Pietre, detriti e fango hanno occupato la strada che è stata chiusa e dichiarata inagibile. Le quattro persone, a bordo di un’auto e di un quad, sono rimaste intrappolate tra due lingue della colata e sono state recuperate dai vigili del fuoco del distaccamento di Courmayeur e dal Soccorso alpino valdostano, intervenuto con l’elicottero. Altre persone sono state evacuate e alcune sono isolate nelle case o negli alberghi a monte.

La colata detritica ha intaccato anche l’acquedotto: il servizio è stato interrotto su tutto il territorio comunale per tutta la notte ed è stato ripristinato questa mattina, ad eccezione delle zone di Entrèves, del Villair e di La Palud. “Abbiamo iniziato, questa mattina, i lavori di sgombero della strada- afferma alla ‘Dire’ il sindaco di Courmayeur Roberto Rota- l’obiettivo è arrivare subito al punto in cui ci sono più danni, un ponte e l’acquedotto. Al momento abbiamo tre frazioni senz’acqua, nel resto del Comune c’è un po’ d’acqua, ma si invita tutti ad utilizzarne il minimo indispensabile”. Per quanto riguarda il ripristino della viabilità sulla strada della Val Ferret, “non siamo in grado di dare dei tempi- aggiunge Rota- sicuramente non saranno brevi”.

ORGANIZZATO SERVIZIO DI RIFORNIMENTO DI ACQUA POTABILE

A seguito dei problemi riscontrati all’acquedotto comunale, dovuti alla frana che nella serata di ieri ha interessato la Val Ferret, a Courmayeur, l’amministrazione comunale ha organizzato un servizio di rifornimento dell’acqua potabile che sarà distribuita, dalle 13 alle 20, nei piazzali Grivel e Val Veny. Le persone devono presentarsi munite di propri contenitori: a ciascuno saranno consegnati 10 litri d’acqua. Il servizio proseguirà anche domani, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20. La fornitura è destinata esclusivamente ai privati cittadini; sono quindi esclusi agli esercizi commerciali e le attività ricettive. Il Comune di Courmayeur ricorda che su tutto il territorio è necessario bollire e razionalizzare l’acqua. E avvisa che si possono verificare fenomeni di acqua sporca.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T15:14:17+02:00