A Bologna ecco ‘Standing desk umarel’, la scrivania per lavorare in piedi

In America esiste da tempo ed è un successo, tre giovani bolognesi hanno voluto crearla anche qui e puntare sul Made in italy
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BOLOGNA – Una scrivania per lavorare in piedi, migliorando la salute, la produttività in azienda e anche per evitare di sognare ogni ora la ‘pausa caffè’ per sgranchirsi le gambe. Durante una videochiamata in quarantena, tre ragazzi bolognesi, due ingegneri e un economista, hanno avuto l’idea di portare in Italia un’invenzione che negli Stati Uniti è già un successo, sperando di replicarne i risultati. E l’hanno ribattezzata, alla bolognese, ‘standing desk umarel‘.

Si tratta di una particolare scrivania in legno progettata per adattarsi ad ogni tavolo di lavoro e che può essere montata facilmente (e quindi trasportata dall’ufficio a casa). Inoltre, la ‘standing desk umarel’ è studiata per sostenere fino a 15 chili ed è quindi adatta anche per i computer più ingombranti (come il MacBook 16 o l’Imac).

Nonostante l’idea arrivi da lontano, Gianmarco Bolcato, Andrea Pedretti e Francesco Paltrinieri, dopo aver studiato e lavorato in giro per il mondo, tra Canada, Inghilterra, Filippine e Australia, hanno deciso di puntare tutto sul ‘Made in Italy’. “Le scrivanie sono tutte realizzate da artigiani della zona bolognese e di Crevalcore (loro Comune d’origine, ndr) che portano avanti il loro mestiere da generazioni- spiega Bolcato alla ‘Dire’- dando valore alle nostre radici e sostenendo il loro lavoro soprattutto dopo la pandemia”.

Ma qual è il vantaggio di lavorare in piedi? Stando alle valutazioni dei ragazzi, ce ne sono almeno cinque. Prima di tutto la scrivania è regolabile per migliorare la postura; alternare il lavoro da in piedi a seduto rende la giornata più dinamica, aiutando la produttiva del lavoratore. Tra i vantaggi della scrivania per lavorare in piedi, i ragazzi di GarisendaLab (così hanno chiamato il loro progetto) sottolineano come “stando in piedi almeno tre ore al giorno, anche continuando a lavorare al computer, si bruciano fino a 144 calorie in più del normale” e quindi la scrivania è utile anche per portare il wellness in ufficio. Stando in piedi, infine, anche le pause saranno più produttive perchè evitare di dover uscire fisicamente dall’ufficio per sgranchirsi le gambe permette di evitare le distrazioni.

“Per noi è molto importante anche la sostenibilità del prodotto- continua Bolcato- e infatti per ogni standing desk venduta piantiamo un albero in Madagascar, collaborando con l’azienda americana Ecologi”. Per ordinare la scrivania basta collegarsi sul sito GarisendaLab e inserire la quantità desiderata.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»