VIDEO | A Ciampino una piazza per Morricone, la sindaca: “Dopo il Covid spazi da vivere”

Ballico: "Sarà un luogo di eventi e cultura"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

CIAMPINO – Dopo il lockdown e le restrizioni determinate dalla pandemia Covid-19, a Ciampino, ieri sera, sulle note di un quartetto d’archi, è stata inaugurata una piazza alla memoria del maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso.

LEGGI ANCHE: Ennio Morricone ha scritto il suo necrologio: “Funerali in forma privata, non voglio disturbare”

Una scelta che ha un valore politico e simbolico insieme. Lo ha spiegato, intervistata dall’agenzia Dire, la sindaca Daniela Ballico: “Siamo orgogliosi e contenti di questa inaugurazione. Era stata progettata per il mercato, pensiamo invece che debba essere una piazza di eventi e cultura e non ne abbiamo molte a Ciampino. Questo è uno spazio per ritrovarsi, un posto conviviale”.

La sindaca ha ricordato che questa è “la seconda inaugurazione dopo il ponte del 2 giugno, l’altro ponte di S. Paolo della Croce lo stanno demolendo e sarà ricostruito”. Numerose le persone che hanno seguito il concerto sulle più famose composizioni del maestro Morricone, famiglie e tanti bambini. “Dopo il Covid- ha concluso Ballico- pensiamo di dare tanti nuovi spazi da vivere alla città”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»