hamburger menu

Giornata mondiale del bacio, i 5 baci più iconici del cinema

Che cos'è un bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t’amo... e un elisir di benessere

giornata modniale del bacio titanic
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Mette di buonumore, abbassa lo stress, rafforza il sistema immunitario. Che sia passionale, dolce o romantico, il bacio è un elisir per il benessere dell’uomo. Un istinto naturale che coinvolge circa 34 muscoli facciali e 112 posturali, se dato per bene. Non sorprende che per celebrare l’importanza ‘dell’apostrofo rosa fra le parole t’amo’ gli siano state dedicate ben due giornate mondiali: una il 13 aprile, e una, oggi, 6 luglio.

LA GIORNATA MONDIALE DEL BACIO

Due giornate mondiali, un solo scopo: ricordare l’importanza del bacio come pura espressione del piacere e del benessere. Il World Kiss Day si celebra il 13 aprile, data scelta per celebrare il bacio più lungo mai scambiato da una coppia, che durò ben 58 ore. Il 6 luglio, invece, è comunemente noto come International Kissing Kay, una festa nata nel 1990 in Gran Bretagna e diventata velocemente una ricorrenza a livello mondiale.

LA SCIENZA DEL BACIO

Esiste anche una scienza del bacio. Si chiama filematologia e studia le funzioni del baciare e le conseguenze fisiologiche. Ad esempio, è stato scoperto che un bacio fa aumentare i livelli di ossitocina nella saliva, l’ormone che favorisce l’innamoramento, e fa diminuire il cortisolo, l’ormone dello stress.

I 5 BACI PIÙ ICONICI DEL CINEMA

In occasione della giornata mondiale del bacio, ecco 5 tra i baci più iconici della storia del cinema.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-06T09:56:21+02:00