Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Trionfo azzurro a Euro2020, l’Italia batte la Spagna ai rigori: è finale

italia euro 2020
Nella seminfinale di Euro 2020 decisivo il rigore di Jorginho. Finisce 5-3 per gli azzurri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Foto di copertina Twitter @VivoAzzurro

ROMA – La prima finalista di Euro 2020 è l’Italia: la nazionale azzurra ha battuto la Spagna ai rigori.

Decisivo il rigore di Jorginho. Finisce 5-3 per gli azzurri, per gli spagnoli errori di Olmo e di Morata, per l’Italia di Locatelli. I tempi supplementari si erano chiusi sull’1-1. I gol nel secondo tempo regolamentare: al 15′ la rete di Federico Chiesa, il pari di Alvaro Morata al 35′. 

LEGGI ANCHE: Roma, esplode la festa dopo Italia-Spagna: migliaia festeggiano in strada

MANCINI: “PARTITA DURISSIMA, MERITO DEI RAGAZZI

“Una partita durissima, la Spagna è una grande squadra, giocano benissimo. Abbiamo fatto una buona gara, non come al solito ma sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire”. Roberto Mancini, ai microfoni della Rai, rende merito alla Spagna dopo la conquista della finale di Euro 2020. Il ct analizza poi la partita: “Ci hanno messo un po’ in difficoltà all’inizio- ha detto- però poi abbiamo trovato le coordinate giuste e non abbiamo rischiato più. Sapevamo che c’era da soffrire, loro sono maestri nel palleggio. È stata una partita durissima. Una partita vinta all’italiana? Le squadre di calcio attaccano e difendono. Abbiamo avuto occasioni per fare altri gol. È stata una partita aperta, ma difendono tutti, non solo gli italiani”. Mancini, poi, rende merito ai suoi giocatori: “Merito dei ragazzi, ci hanno creduto, ma non è ancora finita. Ora dobbiamo recuperare le forze e giocarci la finale”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»