fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione del 6 luglio 2020

MATTARELLA: MORRICONE MAESTRO GENIALE E POPOLARE

“Un artista insigne e geniale, musicista insieme raffinato e popolare che ha lasciato un’impronta profonda nella storia musicale del secondo Novecento”. Cosi’ il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato il Maestro Ennio Morricone, scomparso a Roma a 91 anni. Per il presidente della Camera Roberto Fico se ne va “un vero e proprio monumento della nostra cultura, orgoglio per il nostro Paese”. Il maestro romano e’ stato “e continuera’ ad essere la colonna sonora di un’Italia che ha conquistato il mondo con la forza della musica”, dice la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati.

MEF, ENTRATE IN CALO DI OLTRE 15 MILIARDI

Corsa contro il tempo per approvare il decreto semplificazioni nel consiglio dei ministri convocato in serata. Il testo e’ ancora oggetto di confronto in maggioranza, in particolare sulla norma che riguarda l’elenco di opere per cui prevedere procedure semplificate. Intanto la maggioranza deve risolvere la grana del decreto rilancio, rimandato in commissione alla Camera per problemi di copertura. Come se non bastasse, arrivano brutte notizie sul fronte dei conti pubblici. Il Mef fa sapere che nei primi 5 mesi del 2020 il gettito fiscale e’ calato di 15,3 miliardi rispetto all’anno precedente. Decisiva la missione europea del presidente del consiglio Giuseppe Conte, che si concludera’ il 18 luglio con il consiglio europeo. Inizia intanto il tour europeo. Domani il premier e’ a Lisbona, quindi a Madrid.

CAMERA, RISPARMI PER 80 MILIONI DI EURO

E’ di due milioni e mezzo di euro la cifra a bilancio della Camera dei deputati per fronteggiare l’emergenza coronavirus. E’ il dato che emerge dal progetto per l’anno finanziario 2020 e che approderà nell’aula di Montecitorio il prossimo 13 luglio. Incrementato di 800mila euro il capitolo prodotti farmaceutici e sanitari, di un altro milione e 700mila euro quello dei servizi medico-sanitari. Confermato infine il bilancio di previsione per il 2020 che prevede la restituzione di 80 milioni di euro dalla Camera dei deputati allo Stato.

POLITICI LOCALI, PRIMI ZAIA E DECARO

Zaia e Decaro i politici degli enti locali piu’ apprezzati, anche per il modo in cui hanno gestito l’emergenza Covid-19. Se oggi si andasse al voto otterrebbero un consenso quasi plebiscitario, con il 70% di preferenze. A incoronare il governatore del Veneto e il sindaco di Bari e’ il Governance Poll 2020, indagine realizzata per Il Sole 24 Ore. Esulta Matteo Salvini che festeggia l’ottimo piazzamento dei suoi presidenti di regione, tra i piu’ amati. Oltre a Luca Zaia, in Veneto sul podio ci sono anche Massimiliano Fedriga in Friuli Venezia Giulia e Donatella Tesei in Umbria.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

6 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»