VIDEO | Regionali Puglia, Boccia: “Su doppia preferenza Consiglio agisca o interverremo”

"Votare contro le donne é ignobile e maschietti che lo fanno dovrebbero vergognarsi" ha dichiarato da Andria il ministro per gli Affari regionali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


BARI – “Mi aspetto che in queste ore il Consiglio regionale faccia quello che e’ giusto fare, non solo in Puglia e anche nelle altre regioni che si sono attardate. Sono sicuro che lo faranno perche’ anche loro hanno a cuore i diritti delle donne, altrimenti interverremo con i poteri che la Costituzione ci da’“. Lo ha detto da Andria il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia rispondendo a una domanda sulla introduzione della doppia preferenza di genere nelle leggi elettorali regionali. Si tratta di “un impegno che non dovevamo prendere noi”, ha puntualizzato il ministro e ha concluso: “Votare contro le donne e’ ignobile e maschietti che lo fanno dovrebbero vergognarsi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»