Gelo Quirinale su incontro con Salvini; Domani assemblea Pd; Governo: Stop acquisto F35

Edizione del 6 luglio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GELO DEL QUIRINALE SULL’INCONTRO CON SALVINI

Di ritorno dalla visita nelle repubbliche baltiche, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella troverà sul suo tavolo il dossier Lega. Da giorni, infatti, Matteo Salvini chiede un incontro al capo dello Stato. Il motivo sono i 49 milioni di euro che secondo i giudici la Lega deve restituire alle casse dello Stato. Mattarella non può intervenire in alcun modo, ma Salvini vuole investirlo di un problema politico. Una pressione a cui per ora il Colle ha risposto con gelido silenzio.

PD, DOMANI ASSEMBLEA SU SEGRETARIO E CONGRESSO

Domani è attesa l’assemblea del Pd, le diverse anime del partito cercano l’intesa su segretario e congresso. Graziano Delrio si sfila: non sarà lui a sfidare Nicola Zingaretti. Andrea Orlando chiede l’apertura di una fase straordinaria e uno stacco netto col passato. Scettico Gianni Cuperlo su un possibile ticket Martina-Lotti al vertice dei democratici: “Usciamo dall’immobilismo o non andremo lontano”, ha detto. All’assemblea interverrà anche Matteo Renzi.

MIGRANTI, PAPA: SOLIDARIETA’ E’ L’UNICA RISPOSTA

Di fronte alle sfide migratorie di oggi, l’unica risposta sensata e’ quella della solidarieta’ e della misericordia; una riposta che non fa troppi calcoli, ma esige un’equa divisione delle responsabilita’. E’ il richiamo fatto da Papa Francesco nel corso della messa per i migranti nella Basilica Vaticana. La politica giusta, ha spiegato Bergoglio, e’ quella che si pone al servizio della persona, che prevede soluzioni adatte a garantire la sicurezza, il rispetto dei diritti e della dignita’ di tutti.

IL GOVERNO NON ACQUISTERA’ ALTRI CACCIA

F35 Il governo non comprerà altri F35, i cacciabombardieri acquistati dall’Aviazione italiana. Anzi, l’esecutivo potrebbe addirittura decidere di tagliare i contratti già siglati e che riguardano 26 aerei. Lo ha annunciato la ministra della Difesa Elisabetta Trenta: “Non compreremo altri F-35, stiamo valutando se mantenere o tagliare i contratti in essere”, assicura. Qualsiasi decisione, però, comporta una spesa da parte del governo perchè ci sarebbero delle forti penali da pagare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»