Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Atac, avanti la raccolta firme dei Radicali per il referendum

E' possibile firmare ogni giorno in punti diversi di Roma. Il 7, 8 e 9 luglio sono stati indetti i Referendum Days: 150 tavoli contemporaneamente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  I Radicali fino a fine luglio raccoglieranno firme per indire il referendum sull’affidamento dei trasporti pubblici romani mediante gare pubbliche.

Sarà possibile firmare ogni giorno in punti diversi della città: i tavoli vengono aggiornati quotidianamente sul sito www.mobilitiamoroma.it e sui canali social dei radicali Roma. Non solo.  Le firme necessarie sono 29mila (per ora ne sono state raccolte diecimila) entro i primi di agosto e allora la mobilitazione diventa straordinaria: il 7, 8 e 9 luglio sono stati indetti i Referendum Days. Cento tavoli per tre giorni, in tutta Roma. Ci saranno anche Emma Bonino, Marco Cappato, Gianfranco Spadaccia e Roberto Cicciomessere.

LEGGI ANCHE

 Atac, i Radicali raccolgono firme per il referendum

Bernaudo: “Atac azienda fallita, firmiamo in massa il referendum dei Radicali”

Il quesito referendario

“Volete voi che, a decorrere dal 3 dicembre 2019, roma capitale affidi tutti i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e su rotaia mediante gare pubbliche, anche a una pluralita` di gestori e garantendo forme di concorrenza comparativa, nel rispetto della disciplina vigente a tutela della salvaguardia e la ricollocazione dei lavoratori nella fase di ristrutturazione del servizio?”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»