hamburger menu

Salernitana, Sabatini risponde a Iervolino: “Io bugiardo? Lo spiegherà in tribunale”

"Ricordo quando mi chiedeva quasi piangendo di salvare la Salernitana": lo scontro tra l'ex dirigente e il presidente del club

calcio pixabay

ROMA – “Iervolino mi ha dato del bugiardo? Ricordo quando mi chiedeva quasi piangendo di salvare la Salernitana. Non sono io l’equivoco, l’equivoco diventerà presto lui. Io sono 30 anni che faccio calcio, e lui 30 giorni. Se mi ha dato del bugiardo verrà in tribunale. Ha grandi avvocati vicino, si definiscono principi del foro. Una grande caduta di stile. Anche se di stile nel calcio ce n’è veramente poco, siamo nella media”. Così Walter Sabatini a Radio anch’io sport su Radio 1 risponde alla dura intervista del suo ex presidente alla Salernitana Iervolino alla Gazzetta dello Sport, nella quale lo accusa appunta di essere un “bugiardo” e aver fatto pressioni per pagare commissioni agli agenti dei calciatori.

Riguardo a questo tema Sabatini aggiunge: “Non è un problema mio, ma del calcio. È una questione ideologica. Non voglio contestarla, siamo d’accordo. Ho combattuto tante volte con agenti di grande calibro, sono pentito di non aver pagato una commissione per un giovanissimo Pogba a Raiola, 4 milioni per portarlo alla Roma. Raiola mi diceva: ‘Perché ti arrabbi? Guarda che io ti sto portando un’opportunità. Io non la riferii a Pallotta, e ancora oggi credo di aver fatto un danno alla Roma. Mentre a Bologna ho combattuto per pagare una commissione per Arnautovic e devo dire che ho fatto bene, ha valorizzato il Bologna. Il calcio è contingente. Non è fatto di concetti generali”.

“SONO ADDOLORATO, ACCETTERÒ PROPOSTA DALL’ESTERO

Nel corso dell’intervista Sabatini poi confida: “Mi sento ancora un dirigente della Salernitana, ma sto ricevendo attacchi e insulti frontali che mi addolorano, dopo mesi in cui ho sopportato uno stress inaudito. Subito dopo aver ottenuto un risultato magico, storico, devo fronteggiare queste cose che mi amareggiano moltissimo. Questa storia mi ha fiaccato. Domani prendo un aereo e sono pronto ad accettare una proposta all’estero”.

LEGGI ANCHE: La Salernitana resta in serie A, Iervolino: “Per l’anno prossimo spero in una salvezza tranquilla”

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-06T11:57:07+02:00