Csm, Zingaretti incontra Lotti: “Fiducia nella magistratura”

"Il Pd non può che ribadire l’assoluta fiducia nell’indagine della Magistratura che dovrà accertare la verità e le responsabilità individuali"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Questa mattina il segretario del Pd Zingaretti ha incontrato l’On. Lotti. Nel corso del colloquio, tenutosi presso la direzione del Pd, il segretario ha chiesto all’On. Lotti spiegazioni e chiarimenti circa le indiscrezioni uscite in questi giorni sugli organi di informazione relativi alle inchieste che riguardano la magistratura e il Csm”. Lo comunica in una nota l’ufficio stampa Pd.

LEGGI ANCHE: Giustizia, Roberti: “Caso Palamara punta dell’iceberg, Pd condanni Lotti e Ferri”

“L’On. Lotti- scrive il Pd- ha ribadito quanto già ieri comunicato e cioè l’assoluta certezza di aver avuto comportamenti corretti. Il Pd non può che ribadire l’assoluta fiducia nell’indagine della Magistratura che dovrà accertare la verità e le responsabilità individuali perché non rimangano ombre e sospetti su temi così delicati. Si vada dunque avanti nelle indagini. Il Pd sosterrà, con fiducia, questo lavoro di investigazione e di ricerca della verità”.

LEGGI ANCHE: Csm, Lotti: “Non ho commesso reati, tirato in ballo a sproposito”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

6 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»