Mafia, 9 arresti nel palermitano: colpita la cosca di Carini

Le accuse: associazione mafiosa e droga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Operazione antimafia a Palermo e provincia da parte della polizia, che ha colpito la famiglia mafiosa di Carini. I poliziotti della squadra mobile palermitana hanno arrestato 9 persone. In carcere sono finiti: Antonino Maggio, 65 anni; Vincenzo Passafiume, 69; Salvatore Amato, 58; Fabio Daricca, 42; Alessandro Bono 40; Antonino Vaccarella, 36; Salvatore Lo Bianco, 25; Giuseppe Daricca, 29; Giuseppe Patti, 37. Le accuse sono di associazione mafiosa e detenzione di droga ai fini di spaccio. L’inchiesta è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

Secondo gli investigatori gli uomini della famiglia di Carini controllavano “in modo capillare” il territorio di riferimento, con la “sistematica” imposizione delle estorsioni agli imprenditori della zona. Qualsiasi attività, prima di essere intrapresa, doveva ottenere una sorta di autorizzazione preventiva da parte della famiglia mafiosa locale.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

6 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»