hamburger menu

Di Maio sull’attentato in Israele: “Barbaro, siamo con Tel Aviv”

L'attentato a Elad, cittadina nei pressi di Tel Aviv, arriva nel pieno di una nuova ondata di tensioni fra Israele e Palestina

di maio israele tel aviv attentato

ROMA – “Un barbaro attentato ha colpito Israele, nel giorno in cui si celebrava la sua Indipendenza. Il mio pensiero commosso va alle vittime di questa inaccettabile violenza e alle loro famiglie. L’Italia è con Israele e il suo popolo nella lotta contro il terrorismo“. Così su Twitter il ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi di Maio il giorno dopo che tre persone sono rimaste uccise in un attentato condotto all’arma bianca a Elad, una cittadina abitata prevalentemente da cittadini ebrei ortodossi situata nei dintorni di Tel Aviv.

LEGGI ANCHE: La Polizia di Israele irrompe nella moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme, decine di feriti

TENSIONI TRA PALESTINA E ISRAELE

L’attacco non è stato rivendicato ma la polizia israeliana ha reso noto di aver individuato due sospetti, entrambi sulla ventina, provenienti con tutta probabilità dalla città palestinese di Jenin. L’attentato arriva nel pieno di una nuova ondata di tensioni fra Israele e Palestina. Nell’ultimo mese cittadini palestinesi hanno commesso attentati con vittime in Israele mentre la polizia di Tel Aviv ha arrestato diverse persone palestinesi in Cisgiordania, oltre a effettuare delle irruzioni nell’area della moschea di Al-Aqsa, terzo luogo sacro dell’Islam situato a Gerusalemme. Questi interventi della polizia, terminati con decine di feriti secondo la Mezzaluna rossa palestinese, sono stati condotti durante il mese sacro di Ramadan, terminato la scorsa settimana.

LEGGI ANCHE: La svolta degli Usa: sì alla soluzione a due Stati di Israele e Palestina

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-09T16:16:31+02:00

Ti potrebbe interessare: