VIDEO | A Genova la benedizione delle Palme si fa in scooter

Ad 'inventarla' don Roberto Fiscer, parroco genovese della Santissima Annunziata del Chiappeto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

GENOVA – Messe in tv, ramoscelli di ulivo e palmizi dai balconi. Ma la tradizione ha i suoi riti da rispettare, anche in tempi di coronavirus. Così, don Roberto Fiscer, parroco genovese della Santissima Annunziata del Chiappeto, si è inventato la benedizione delle Palme in scooter. Aspersorio, tonaca, stola e due ruote. Come dimostra il video postato dallo stesso sacerdote sul proprio profilo Facebook, basta poco per strappare un sorriso ai fedeli che non riescono a fare a meno della celebrazione che segna l’inizio della settimana santa.

Il sacerdote non è nuovo a iniziative al passo con i tempi: fondatore di “Radio fra le note”, già nei primi giorni dell’emergenza aveva lanciato il catechismo e l’oratorio sempre, rigorosamente via Facebook. E, poi, c’è la messa quotidiana in radio alle 20 e la domenica alle 12.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»